venerdì 3 luglio 2009

Non è un paese per negri.


E alla fine ci sono riusciti. L'anima ignorante e xenofoba che da anni tiene in piedi il regno di cartapesta del pastore arcoriano ha ottenuto ciò che voleva da sempre. Facendolo spacciare al gregge come "pacchetto sicurezza" esaltando, esultando,eiaculando, chi fa dell'intolleranza e del bieco odio verso l'uomo nero una ragione di vita. Legge "fortemente voluta" dal diversamente Boncompagni, che intervistato al riguardo ovviamente non commenta "non conoscendo la legge". Chi ha tempo da perdere per queste idiozie quando si è impegnati in una infinita televendita di se stesso cercando di cancellare dalla memoria, dagli occhi e dal cuore chiunque vada in direzione ostinata e contraria.

Detto questo, il ributtante parto del ributtante mostro è questo: Ronde libere e reato di clandestinità. Già, essere un povero Cristo (cit.) morto di fame in cerca disperata d'aiuto, di un lavoro, di una casa, di una mano, di un sorriso sarà reato. Anche essere un povero Cristo che si "guadagna" da sopravvivere raccogliendo ortaggi per l'insalata del padano bene, non avendo ancora ottenuto il permesso di soggiorno (grazie alla burocrazia da terzo mondo e i paradossi della Bossi-Fini) sarà reato. E se il sabato sera non si ha un cazzo da fare e si decide con gli amici di andare ad incendiare qualche campo rom, si avranno le pacche sulle spalle d'approvazione di Maroni e Borghezio, che per l'occasione magari si inventeranno il premio "tanica d'oro", a chi colleziona più roulotte.

Grottesche e tardive le rimostranze della Cei, del Vaticano, di Famiglia Cristiana, di Riza Psicosomatica. L' hanno voluto anche loro questo Circo Barnum di nani, ballerine, fascisti, razzisti, zerbini, replicanti. Scontate e sconfortate le rimostranze di Onu, Unione Europea e il resto del mondo civile e democratico. Non possono purtroppo ancora invaderci e bombardarci.E liberarci da quest'orda di trogloditi sbavanti, depravati e repressi. Grumose, eversive e staniliste le nostre, di rimostranze. Di quelli che osano far notare che in un paese dove metà delle regioni sono in mano alla criminalità organizzata, creare un "pacchetto sicurezza" per difendersi dai venditori di accendini sbarcati su atolli di salvataggio (quei pochi che riescono a non annegare) va al di là del ridicolo.

"Eh ma la maggior parte dei reati sono commessi dagli stranieri", la risposta secca e tronfia del belante medio (appena uscito di casa dopo aver picchiato la moglie o sodomizzato il figlioletto). Quando le statistiche, le notizie, gli allarmi, le prime pagine sono create ad arte da chi sta alla verità come Madre Teresa di Calcutta al punto G, non ci si può aspettare altro.Siamo in ostaggio. Un paese sempre più devastato, violentato. Sempre più intollerante , sempre più nero.

Ma in fondo, a voi che cazzo ve ne frega. Dal prossimo anno il Grande Fratello durerà 5 mesi.

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Che si può dire? Applausi.

Applausi agli italiani.
Applausi anche alla tempestività della chiesa (tra l'altro..sempre a rompere i coglioni, tranne quando serve).
Ma che dico, il male della società è il preservativo.

Oggi sono proprio orgogliosa di essere italiana.

lucy

Anonimo ha detto...

A meno che questi negri non siano donne, possibilmente minorenni, e pronte a fare i "trenini" a Villa Certosa. Magari travestite da Re Magi per Natale. W l'Italia.

Smut

Roby ha detto...

Per completezza, sarà reato anche quello dell'italiano che volesse affittare il proprio appartamento a uno straniero non regolarizzato.
In altre parole, verranno punite anche la solidarietà e la fratellanza verso chi (in fondo) sta un po' peggio di noi.

Mirco ha detto...

non è un paese.

Fab ha detto...

Il Ku Klux Clown al potere.

Drugo ha detto...

D'accordo su tutto, terzo capoverso in particolare.

Capax ha detto...

Ottimo Jonsi, ottimo...

L'Italia è provincia del mondo.Mentalità sempre chiusa, abbiamo fatto finta per 60 anni, ma oggi sta tornando fuori la nostra vera natura.

Questo week end ho avuto la dimostrazione di come si può essere sempre sicuri in una metropoli anche alle 4 di notte in un bus, senza ronde, e senza carrozze riservate a chi ha la residenza in una città...

Purtroppo questa città non era in Italia

Fran ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Fran ha detto...

jonsi ha scritto: "Anche essere un povero Cristo che si "guadagna" da sopravvivere raccogliendo ortaggi per l'insalata del padano bene..."
hai dimenticato quelli che rubano le monetine nelle fontane, a chi non ho ancora ben capito.
come se fosse diverso dal raccoglierne una da terra.

Ma in fondo, a voi che cazzo ve ne frega. Dal prossimo anno il Grande Fratello durerà 5 mesi. (cit.)